PTOF

Versione PDF

Piano triennale dell'Offerta Formativa

Anni Scolastici 

2016/2017

2017/2018

2018/2019

Approvato dal Collegio Docenti nella seduta del 1 SETTEMBRE 2016

(Dal link in fondo alla pagina, si può scaricare il PTOF in formato integrale)

 

Premessa

  • Priorità strategiche.
  • Piano di miglioramento.
  • Progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa.
  • Fabbisogno di organico.
  • Programmazione delle attività formative rivolte al personale.
  • Fabbisogno di attrezzature e infrastrutture materiali.

 

Premessa

  • Il presente documento è riferito al Liceo Linguistico Internazionale, scuola paritaria, ed è stato elaborato ai sensi della L. 107/2015 recante la “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”;
  • il piano ha ricevuto il parere favorevole del collegio dei docenti nella seduta del 1 Settembre 2016;
  • il piano è pubblicato nel portale unico dei dati della scuola e sul sito del Liceo.

Priorità strategiche

Il presente Piano parte dalle risultanze dell’autovalutazione d’istituto, così come contenuta nel Rapporto di Autovalutazione (RAV), pubblicato all’Albo elettronico della scuola e presente sul portale Scuola in Chiaro del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

In particolare, si rimanda al RAV (consultabile in Segreteria) per quanto riguarda l’analisi del contesto in cui opera l’istituto, l’inventario delle risorse materiali, finanziarie, strumentali ed umane di cui si avvale, gli esiti documentati degli apprendimenti degli studenti, la descrizione dei processi organizzativi e didattici messi in atto.

Si riprendono qui in forma esplicita, le seguenti Priorità ovvero:

  1. Adeguato livello di conoscenza nelle varie aree unita a capacità di espressione scritta e orale negli studenti.
  2. Raggiungimento di livello di preparazione adeguato al proseguimento degli studi per la quasi totalità degli studenti.
  3. Formazione di cittadini attivi e consapevoli (studenti e docenti).
  4. Formazione continua e adeguamento delle competenze informatiche (studenti e docenti).

Piano di miglioramento

Si elencano qui sotto in maniera schematica i traguardi nel breve e nel lungo periodo che il comitato di valutazione ha individuato al termine dell’analisi del RAV.

 

Traguardi nel breve periodo

  1. Traguardi raggiunti con soddisfazione (entro l’anno; tutti i docenti).
  2. Esiti differenziati a seconda dell'anno di corso e dei talenti personali (entro l’anno; tutti i docenti).
  3. Basso impatto di esiti negativi e sospensioni di giudizio a settembre (entro l’anno; tutti i docenti).
  4. Sviluppo di un sistema inclusivo di didattica e accoglienza rivolto soprattutto a studenti con difficoltà di apprendimento (entro l’anno / entro l’anno successivo; tutti i docenti; docente con FS DSA/BES).
  5. Accoglienza e integrazione di culture differenti e lontane (entro l’anno / entro l’anno successivo; tutti i docenti).
  6. Monitoraggio e rieducazione in caso di fenomeni legati al bullismo e all'isolamento (entro l’anno; tutti i docenti; coordinatori di classe).
  7. Valorizzazione dell'orientamento in entrata, con partecipazione e presenza maggiore sul territorio in occasione di open day indetti da Scuole Medie (entro l’anno / entro l’anno successivo; docente con FS DSA/BES).
  8. Rafforzamento dei rapporti con le famiglie atti a creare una rete proficua di rapporti con il territorio (entro l’anno / entro l’anno successivo; tutti i docenti; docente FS Alternanza Scuola-Lavoro; docente FS Manifestazioni sportive).

 

Traguardi nel lungo periodo

  1. Obiettivi raggiunti con adeguata crescita di consapevolezza sociale (due anni / tre anni; tutti i docenti);
  2. Integrazione dei saperi e progettualità di moduli di lavoro condivisi fra docenti di discipline anche distanti (due anni / tre anni; tutti i docenti);
  3. Ammodernamento dei programmi con individuazione di contesti ampi e diacronici (due anni / tre anni; tutti i docenti);
  4. Valorizzazione delle conoscenze, delle competenze, ma anche della crescita intellettuale, umana e culturale del singolo (due anni / tre anni; tutti i docenti; docente FS DSA/BES);
  5. Creazione di un sistema di contatti nazionali e internazionali per favorire interscambi culturali e linguistici durante e dopo il percorso liceale (due anni / tre anni; docenti di Lingue);
  6. Orientare la scuola e la didattica per rispondere alle esigenze del territorio (due anni; tutti i docenti; docente FS Alternanza Scuola-Lavoro).

Progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa

Si riporta in forma schematica quanto già ampiamente trattato nel POF, documento a cui si rimanda per dettagli e approfondimenti.

Il Liceo Linguistico Internazionale è sito in via I Maggio, 20 a Baranzate, inserito nel contesto del nuovo campus dell’International School of Europe. Si compone di un’unica sezione, dalla prima alla quinta classe.

La scansione annua suddivide l’anno scolastico in trimestri così da permettere a studenti, famiglie e docenti di intervenire con maggiore precisione e immediatezza in caso di lacune, debiti e neo-inserimenti.

 

Le lezioni vanno dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 13:45 con eventuale sospensione delle attività per pausa pranzo onde permettere agli studenti di frequentare gli incontri pomeridiani. Questi possono riguardare:

  1. Corsi di recupero di fine trimestre.
  2. Incontri pomeridiani di approfondimento (quest’anno sono stati proposti ai ragazzi dei moduli sul cinema francese e spagnolo, la musica pop americana, la teoria della relatività…).
  3. Incontri pomeridiani di materie opzionali (su richiesta dei ragazzi, si stanno attivando corsi di Cinese e Canto / Musica).

 

La scuola, nel suo complesso, utilizza:

  1. 6 aule (di cui una per lo sdoppiamento della Terza lingua, Francese / Russo);
  2. un’aula per ricevimento famiglie;
  3. una Segreteria;
  4. una Presidenza;
  5. servizi igienici al piano, per studenti e docenti;
  6. 6 pc nelle aule didattiche, di cui 5 muniti di proiettore;
  7. 3 pc nell’aula docenti;
  8. una stampante in rete;
  9. connessione wi-fi gratuita;
  10. aula computer con 20 terminali e una stampante in loco;
  11. una palestra;
  12. campi esterni con erba sintetica;
  13. una piscina;
  14. spogliatoi.

 

I docenti (12 per le materie curricolari, e due per materie extra-curricolari denominate Educazione alla teatralità e ECDL) operano all’interno di aree ben definite, ideando progetti di collaborazione interni e intra-area:

  1. area umanistica: Lettere per il Biennio; Italiano per il Triennio; Storia e Filosofia; Storia dell’arte;
  2. area linguistica: Lingua Francese; Lingua Inglese; Lingua Russa; Lingua Spagnola;
  3. area scientifica: Matematica; Fisica; Scienze; Educazione fisica;

 

Al momento, si contano progetti interdisciplinari fra le seguenti materie:

  1. Inglese e Scienze: volto a favorire negli studenti l’idea che la lingua inglese permette la fruizione del testo scientifico / articolo scientifico.
  2. Inglese e Matematica nel Biennio: volto ad avviare gli studenti alla fruizione dei moduli CLIL nel Triennio.
  3. Inglese e Fisica: volto a favorire negli studenti l’idea che la lingua inglese permette la fruizione del testo scientifico / articolo scientifico.
  4. Francese / Russo e Storia: volto a integrare il lessico specifico della Storia.
  5. Spagnolo e Storia dell’Arte: volto a integrare il lessico specifico dell’Arte.
  6. Scienze ed Educazione fisica: volto a sensibilizzare gli studenti verso la sana alimentazione e il riconoscimento delle droghe e dei loro effetti sul corpo umano.
  7. Italiano e Letterature straniere: volto a sincronizzare le letterature studiate dai ragazzi, così da creare un tessuto culturale immanente e rendere più agevole i rimandi (il progetto prevede di svolgere la letterature medievale e protomoderna in III, la moderna in IV e la contemporanea in V).
  8. Lettere, Italiano e Lingue straniere: analisi progressiva del testo letterario e composizione critica non creativa nelle varie lingue.
  9. Inglese e Latino: volto a sensibilizzare gli studenti all’utilizzo delle locuzioni latine in inglese, dove spesso la pronuncia è differente da quella insegnata nei Licei.
  10. Alternativa all’IRC: volto a favorire negli studenti riflessioni sull’attività civica e sul ruolo della donna nella cultura.
  11. Il ruolo della donna nel sapere: cooperazione fra Scienze, Fisica, Letterature straniere e Italiano, Storia e Filosofia nella classe V sulla figura di scienziate e dei loro scritti.
  12. Francese e Storia dell’Arte: Analisi dei pittori francesi dell’800 e del 900 in relazione ai movimenti letterari studiati durante l’anno (Jacques Louis David, Delacroix, Serat, Degas, Monet, Matisse, Magritte).
  13. Alimentazione, nuove tecnologie e tumori: incontro per tutti gli studenti sui rischi di un uso smodato o non adeguato delle nuove tecnologie, ma anche del fumo, dei farmaci e di un’alimentazione scorretta.
  14. I lavoro minorile: incontro biennale rivolto alle classi I e II su lavoro minorile, lo sfruttamento dei bambini e il Fair Trade.

Fabbisogno di organico

I docenti del Liceo Linguistico Internazionale sono al momento 12 e ricoprono tutte le cattedre a disposizione.

Non si prevedono, al momento ampliamenti per l’organico curricolare.

Altri docenti per eventuali corsi pomeridiani o di ampliamento (Cinese; Musica; Canto) sono solitamente reperibili all’interno delle strutture dell’ISE. I corsi si attiveranno su consenso degli studenti e al raggiungimento di un numero congruo di partecipanti.

Non si prevede di attivare posizioni per il sostegno.

 

Posti comuni e di sostegno

Non si prevedono ampliamenti di sorta. La situazione odierna viene riproposta per gli a.s. futuri.

 

Classe di concorso o sostegno a.s. 2016-17 a.s. 2017-18 a.s. 2018-19 Motivazione
A50 A51 A52 (Lettere e Italiano) 2 2 2 Un docente al biennio e nella classe terza, altro docente in quarta e quinta

A246 A346

A446 A646

(Lingua straniera)

4 4 4 All’Inglese e allo Spagnolo obbligatori, il nostro Liceo prevede l’insegnamento opzionale Francese / Russo

A037

(Storia e Filosofia)

1 1 1 Le ore complessive di Storia e Filosofia richiedono un solo docente

A061

Storia dell’Arte

1 1 1 Le ore complessive di Storia dell’Arte richiedono un solo docente

A047 A049

(Matematica e Fisica)

1 1 1 Le ore complessive di Matematica e di Fisica richiedono un solo docente

A059 A060

(scienze)

1 1 1 Le ore complessive di Scienze naturali richiedono un solo docente

A029

(Educazione fisica)

1 1 1 Le ore complessive di Educazione fisica richiedono un solo docente
Alternativa all’IRC 1 1 1 Nelle classi I e II; al momento le ore sono assegnate al docente di Storia e Filosofia.

 

Posti per il potenziamento

Tipologia n. docenti Motivazione
Arte 1 Potenziamento in classe I,II
Musica / Canto (A031 A032) e cinese 1 Su richiesta degli studenti
Spagnolo, Francese e Russo ( seconda e terza lingua) 3 Potenziamento in classe I,II,III, IV,V
ECDL – Patentino informatico 1 Su richiesta degli studenti
Inglese 1 Potenziamento nelle classi I, II IV e V e in III come alternativa alla religione cattolica

 

Posti per il personale amministrativo e ausiliario, nel rispetto dei limiti e dei parametri come riportati nel comma 14 art. 1 legge 107/2015

Tipologia n.
Assistente amministrativo 1
Collaboratore scolastico 1
Assistente tecnico e relativo profilo (solo scuole superiori) 0
Altro -

Programmazione delle attività formative rivolte al personale

In riferimento alle attività di formazione rivolte al personale docente e ATA, si stanno organizzando corsi di aggiornamento per quanto riguarda:

Attività formativa Personale coinvolto Priorità strategica correlata
ECDL – Patentino informatico Docente e ATA  

Fabbisogno di attrezzature e infrastrutture materiali

Al momento, le strutture disponibili per il Liceo risultano sufficienti a garantire il normale svolgimento dell’attività didattica. Tuttavia, si prevede, nell’arco del Triennio, di cambiare / aumentare la strumentazione a disposizione nel seguente modo:

Infrastruttura / attrezzatura Motivazione Fonti di finanziamento
Un proiettore nell’aula di sdoppiamento Garantire ad entrambe le Terze lingue l’utilizzo di materiale multimediale al completo Interno
Un proiettore in classe II Sostituzione della LIM Interno
Stampante in aula docenti Sostituzione dell’attuale stampante Interno

 

L’effettiva realizzazione del piano nei termini indicati resta comunque condizionata a:

  1. Reale necessità contingente.
  2. Reale disponibilità delle risorse richieste/ipotizzate.
  3. Richiesta da parte degli studenti e delle loro famiglie.

 

Piano triennale dell’Offerta Formativa